Operativi dal Lunedì al Venerdi 08AM-06PM
Chiama per INFO +039 3478642907
My Cart
0,00
My Cart
0,00
Blog

Coltivare la cannabis light in balcone

Hai tanta voglia di coltivare le nostre talee di cannabis light ma hai a disposizione, per metterle a dimora, solo di un terrazzo? Non ti preoccupare: anche in questo spazio, che può sembrarti ostico per tale scopo, puoi riuscirci tranquillamente!

In primis sarà necessario capire se il proprio balcone è adatto alla crescita della cannabis light, e per farlo la prima domanda da farsi riguarda l’esposizione alla luce solare: se riceve luce solare diretta sia al mattino che al pomeriggio non  avrai problemi. Se la riceve solo per metà giornata (meno di 8 ore), dovrai prendere dei provvedimenti come, ad esempio, scegliere delle piante autofiorenti. Qualora, però, il tuo terrazzo sia esposto al sole per tempi brevissimi (o proprio per nulla), dovrai rinunciare, purtroppo, a questo tipo di soluzione.

Nel caso in cui tu abbia poca luce ed abbia, quindi, deciso di optare per le autofiorenti, ti consigliamo di piantare da metà aprile a metà maggio, dato che sfrutterai al meglio la luce solare naturale e le vostre piante cresceranno regolarmente. La piantagione in vasi ti permetterà anche di spostare le piante per seguire l’irraggiamento, nel caso in cui si creino zone in ombra nel vostro terrazzo.

Il vento può essere un nemico quando ci si trova in appartamenti sopraelevati, quindi crea barriere per proteggere le vostre piante e dai solidità al fusto, ricordandoti sempre l’importanza di non privarle di aria fresca e luce.

Uno dei problemi più riscontrati nelle coltivazioni in vaso è il ristagno d’acqua: dovrai evitarlo perché porta numerosi problemi che possono mettere a serio rischio non solo la qualità delle cime ma anche la vita stessa della pianta. Per farlo attenzione ai ristagni sul piatto di scolo, non annaffiare mai se vedete che il terreno è ancora umido e ricorri a stratagemmi come aumentare il numero di fori di drenaggio nel vaso, utilizzare terricci di alta qualità oppure ricorrere alla presenza di ghiaia o argilla espansa per facilitare l’uscita dei liquidi. Allo stesso modo, fai attenzione che il calore eccessivo non prosciughi le tue piante.

 

Leave your thought

Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
  • Immagine
  • SKU
  • Valutazioni
  • Prezzo
  • Magazzino
  • Disponibilità
  • Aggiungi al carrello
  • Descrizione
  • Contenuto
  • Peso
  • Dimensioni
  • Additional information
  • Attributi
  • Custom attributes
  • Custom fields
Comparatore
Lista desideri 0
Apri la Lista desideri Continua lo shopping