Operativi dal Lunedì al Venerdi 08AM-06PM
Chiama per INFO +039 3478642907
My Cart
0,00
My Cart
0,00
Blog
tricomi

L’importanza dei tricomi nella raccolta della marijuana

È fondamentale ottenere un buon raccolto di marijuana per conoscere il momento ottimale per raccogliere i suoi tanto attesi frutti.

Sei ansioso, pensi che sia giunto il momento, ma qualcosa dentro di te ti rende insicuro. Le tue piante hanno delle cime molto belle e piene di resina, ma una vocina dentro di te ti dice che, a giudicare dall’aspetto, hanno ancora almeno tre o quattro settimane di crescita prima che siano pronte per il raccolto. I pistilli delle vostre piante, ancora bianchi, hanno appena iniziato a cambiare colore e devono ancora ingrassare un po’ per formare cime dense e compatte.

Come già sappiamo, ogni varietà di cannabis ha un certo periodo di fioritura che può variare di alcuni mesi da una varietà all’altra. Le indica, più piccole, tozze e con foglie larghe, impiegano solitamente due mesi al massimo per fiorire, mentre le varietà più sativa, alte, con poco fogliame e foglie allungate possono allungare il periodo di fioritura tra tre e quattro mesi. Nel caso di piante ibride in crescita di entrambe le varietà, ci vorranno dai 60 agli 80 giorni per fiorire, a seconda delle condizioni meteorologiche e delle ore di luce diretta che le piante ricevono.

Se ricordi la data in cui le piante hanno iniziato a fiorire, dovrai solo utilizzare un calendario per calcolare quando raccogliere. Non è necessario ricordare il giorno esatto in cui le piante hanno iniziato a pistillare, solo la settimana in cui hanno iniziato a mostrare i peli bianchi (pistilli) indicativamente per cercarlo sul calendario e aggiungere i 60/80 giorni che abbiamo calcolato per quella varietà e quindi conoscere la settimana approssimativa in cui le piante saranno “finite”.

Il metodo corretto per accertare se le nostre piante hanno raggiunto il loro punto di maturazione. Il modo migliore per sapere se le nostre piante hanno raggiunto il loro punto di maturazione “ottimale” è osservare i tricomi delle piante utilizzando una piccola lente d’ingrandimento (basteranno tra 30x e 50x) e conoscere così il grado di ossidazione di queste.

Cosa sono i tricomi

I tricomi sono le ghiandole che secernono resina prodotte dalle piante di marijuana (quelle goccioline che circondano le cime come lo zucchero a velo) e sono responsabili della produzione degli oltre 70 principi attivi della cannabis, chiamati anche cannabinoidi (come THC, CBD o CBN) responsabili di i noti effetti psicoattivi della pianta.

All’inizio della fioritura, queste ghiandole resinose presentano un aspetto simile a quello di un bastoncino con sopra una gocciolina sferica di resina di colore chiaro, quasi trasparente.Man mano che la fioritura avanza e i tricomi raggiungono il punto di maturazione, la maggior parte di esse acquisisce un tono di colore da latteo ad ambrato dovuto alla degradazione da luce, umidità e ossidazione. Questo è il momento migliore per la raccolta in quanto ci permette di apprezzare tutti gli effetti, i sapori e gli aromi delle nostre piante. Quando i tricomi assumono una tonalità più scura, ambra scura o marrone, indica che si stanno già decomponendo e il contenuto di THC delle cime sta diminuendo.

Per quanto riguarda l’essiccazione delle cime, il mio consiglio è che una volta sbucciati e puliti bene i rami delle vostre piante, appendeteli a uno stendibiancheria o ad alcune corde in modo che non si schiacciano, si sporchino o si danneggino. Posizionare lo stendino in un luogo buio (se possibile senza luce), fresco, asciutto e ben ventilato per facilitare l’essiccazione delle cime ed evitare che marciscano a causa dell’umidità. Evita i luoghi molto caldi. Una buona opzione è quella di utilizzare una stanza della casa che usi raramente, come una soffitta o un ripostiglio, anche se l’odore può causare complicazioni. Se puoi, acquista online un piccolo generatore di ozono o un aspiratore con filtro antiodore per installarli in camera mentre le piante stanno asciugando ed evitare problemi.

Quando sono asciutti, i loro steli dovrebbero crepitare quando piegati ma non rompersi. Quando ciò accade, puoi mettere le tue cime in barattoli o scatole per dopo

Ti potrebbe interessare anche:

Leave your thought

Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
  • Immagine
  • SKU
  • Valutazioni
  • Prezzo
  • Magazzino
  • Disponibilità
  • Aggiungi al carrello
  • Descrizione
  • Contenuto
  • Peso
  • Dimensioni
  • Additional information
  • Attributi
  • Custom attributes
  • Custom fields
Comparatore
Lista desideri 0
Apri la Lista desideri Continua lo shopping