Coltivazione Canapa Legale

CBD Hash: l’hashish legale in diverse qualità

Cbd HAsh

Prima di vedere quali sono le diverse qualità di CBD Hash, vediamo meglio cosa si intende quando si parla di Hashish legale.

L’hashish, conosciuto anche come “fumo”, si ottiene dalla resina della pianta di canapa (marijuana). In principio è un olio che, con le dovute tecniche, viene fatto essiccare per dare origine ad un composto più solido e omogeneo.

Il risultato finale è un composto duro, che per poter essere utilizzato, deve essere prima scaldato leggermente per ammorbidirlo.

Cosa contiene l’hashish

Essendo originato dalla pianta della canapa, il contenuto dell’hashish è simile a quello della pianta. E’ presente infatti sia il THC che il CBD.

Fino a poco tempo fa la legge non consentiva l’utilizzo di tale sostanza, che in genere, veniva usata a scopo voluttuario. L’Hashish contiene tra il 10 ed il 60% di THC quantità considerata stupefacente e quindi illegale.

Il CBD invece non è considerato come sostanza stupefacente e, anzi, trova larghissimo impiego in campo terapeutico. Alcuni utilizzi terapeutici, ad esempio sono: convulsioni, spasmi muscolari, ansia, nausea, dolore cronico, infiammazioni, insonnia e molto altro ancora.

Date queste proprietà che aiutano a contrastare molti malesseri comuni, molti scienziati hanno studiato un sistema per coltivare la canapa in modo tale che producesse bassi livelli di THC e mantenesse invariate le quantità di CBD.

Sono nate così le coltivazioni di canapa legalizzate. Le piante di marijuana coltivate in questi campi hanno bassi livelli di THC ed i loro derivati possono essere tranquillamente venduti in modo legale ed autorizzato dal governo italiano.

Hash CBD: il “fumo” che cura

Anche l’hashish può essere venduto in modo legale, a patto che contenga bassissimi livelli di THC. Per tale motivo si parla di Hash CBD, poiché i livelli quasi irrilevanti di THC contenuti in questo tipo di Hashish, rendono il prodotto utilizzabile per usi terapeutici contenendo, appunto, alte concentrazioni CBD.

In commercio si trovano moltissime qualità diverse anche di Hash CBD. Per fare alcuni esempi si può comprare il pregiatissimo Afgan Gold o il Chars indiano e molti altri tipi di Hashish tutti coltivati in modo da ottenere un prodotto di qualità e con Alti livelli di CBD.

Per quanto riguarda il prezzo, esso viene calcolato “al grammo” come si usava anche ai tempi dell’illegalità. I prezzi variano, ma in genere non superano mai i 10€ al grammo, che dipendono dalla provenienza, dalla qualità e dal tipo di lavorazione.

Ti potrebbe interessare anche:

La normativa sulla canapa

 

Post correlati

2 thoughts on “CBD Hash: l’hashish legale in diverse qualità

  1. Alex Falsetti ha detto:

    Good evening.

    My question: how can you sell varieties with THC higher than 0,6%?
    Thanks.

    1. miky ha detto:

      Buongiorno Alex, no in Italia il limite massimo consentito dalla legge è 0,5 mentre per l’estero 0,3 o 0,2 a seconda delle Nazioni
      qui trova maggiori dettagli in merito alla legge vigente https://cannabislight.net/uncategorized/legge-242-2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *