Blog

Pfizer entra nella cannabis medica dopo aver acquisito una società di ricerca sui farmaci a base di cannabis

pfizer

L’azienda farmaceutica Pfizer, una delle multinazionali farmaceutiche con il più alto volume di vendite al mondo, ha annunciato questa settimana il suo ingresso nel settore della cannabis con l’acquisto di una società di ricerca clinica con farmaci a base di cannabis. Pfizer ha acquisito il 100% delle azioni di Arena Pharmaceuticals per un prezzo complessivo di circa 6,7 ​​miliardi.

Come ha pubblicato The Denver Gazette , Arena Pharmaceuticals ha un portafoglio dedicato alle soluzioni terapeutiche a base di cannabis e suoi derivati, con il farmaco Olorinab come valore principale. Olorinab è un farmaco non ancora autorizzato alla commercializzazione ma la cui ricerca è nella fase finale degli studi clinici, e che secondo l’azienda funziona come un agonista completo del recettore endocannabinoide di tipo 2. Il farmaco è in fase di sviluppo per il trattamento del dolore gastrointestinale associato al morbo di Crohn e alla sindrome dell’intestino irritabile

“La proposta acquisizione di Arena integra le nostre capacità e competenze in Infiammazione e Immunologia, un motore di innovazione Pfizer che sviluppa potenziali terapie per pazienti con malattie immuno-infiammatorie debilitanti che necessitano di opzioni di trattamento più efficaci”, ha affermato Mike Gladstone, presidente globale di infiammazione e immunologia in Pfizer, nel comunicato stampa.

Ti poterebbe interessare anche:

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *